Archivi tag: faenza

Coronavirus e passeggiate: sì o no?

Aggiornamento: Il Resto del Carlino

Aggiornamento: in Emilia Romagna passeggiate concesse solo “vicino a casa”, come si legge sul Carlino:

https://www.ilrestodelcarlino.it/cronaca/coronavirus-emilia-romagna-decreto-1.5073358


Visto che negli ultimi giorni si è creata un po’ di confusione, cerchiamo di fare chiarezza riportando fonti ufficiali.

Le FAQ sul sito ufficiale Governo

http://www.governo.it/it/faq-iorestoacasa

“Inoltre è giustificata ogni uscita dal domicilio per l’attività sportiva o motoria all’aperto […] In ogni caso, tutti gli spostamenti sono soggetti al divieto generale di assembramento, e quindi dell’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza minima di 1 metro fra le persone.”

Qui le parole di Giovanni Malpezzi, Sindaco di Faenza:

Post sulla pagina Facebook ufficiale

Quindi?

Quindi l’attività motoria è consentita, solo all’interno del comune di residenza e solo a piedi (non si può prendere la macchina per andare in campagna!), sempre tenendo un metro di distanza dagli altri ed evitando i luoghi potenzialmente più affollati (come il centro città). Insomma: un esercizio di buonsenso!

Per evitare denunce, come è accaduto ai ciclisti citati in questo articolo del Resto del Carlino (LINK) è bene leggere attentamente tutte le FAQ sul sito del Governo!

Nella sola giornata di ieri, martedì 17 marzo 2020, sono state denunciate, dalla polizia locale, per violazione dell’art. 650 del codice penale, 10 persone delle quali solo una alla guida di un veicolo a motore. Gli altri denunciati sono: un gruppo di ragazzi di cui uno minore, sorpresi in giro a zonzo di sera per la città senza alcun motivo valido; due pregiudicati trovati all’interno del Parco Mita, dopo aver rotto il nastro segnaletico che ne vieta l’accesso, due cicloturisti (uno a Castel Bolognese e uno a Brisighella) sorpresi fuori dal Comune di residenza. Denunciato poi il titolare di una pizzeria e kebab da asporto trovata aperta a Faenza alle 22. Denunciato infine, anche un automobilista trovato alla guida in stato d’ebrezza. I controlli continuerrano serrati per tutta la settimana, che pare essere cruciale per contenere l’epidemia. La raccomandazione è sempre la stessa, se potete state a casa, è una battaglia che si può vincere solo con l’impegno di tutti.

[Il Resto del Carlino]

C lab day

Il “C-Lab Day” si terrà il giorno mercoledì 11 dicembre p.v. dalle ore 17 alle ore 19 presso la Sala Polivalente della Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza – via S. Giovanni Bosco n.1 (piano I°) Faenza.
 
Tale evento costituisce un’occasione di confronto e di presentazione pubblica del percorso e dei progetti dei sei team, ospitati all’interno del pre-incubatore Contamination Lab, che stanno ultimando la loro esperienza formativa avviata all’inizio dell’anno 2019.
 
Saranno inoltre presentate le varie attività svolte durante l’ultimo anno e il nuovo bando già attivo per ospitare nel 2020 nuovi team all’interno del Contamination Lab.
 
A tale riguardo alleghiamo il link alla pagina del sito con tutti i dettagli e i requisiti per partecipare al bando, nel caso lo volesse condividere anche attraverso i suoi canali lo apprezzeremmo molto.
 
https://fondazionemontefaenza.it/nuovo-bando-di-ammissione-di-team-con-idee-imprenditoriali-nel-contamination-lab/

Studiare negli USA – Incontro gratuito di orientamento all’Informagiovani

Venerdì 29 Novembre 2019

dalle 15:30 alle 17:30

Sala Gialla del Comune di Faenza (Piazza Nenni / Molinella)

L’Informagiovani della Romagna Faentina e Mondo Insieme presentano:

Studiare negli USA!

Percorsi per studenti delle superiori e universitari

La mobilità internazionale è sempre più importante per garantirsi un futuro lavorativo di successo, così come l’utilizzo pratico delle lingue, in primis l’inglese.

Per queste ragioni, l’Informagiovani della Romagna Faentina presenta ai giovani e alle famiglie le opportunità offerte da Mondo Insieme (www.mondoinsieme.it), un’organizzazione specializzata da oltre trent’anni in scambi culturali e programmi linguistici.

Venerdì 29 Novembre, dalle 15:30 alle 17:30 presso la Sala Gialla del Comune di Faenza, ci sarà un’occasione di conoscenza dei programmi per studiare negli Stati Uniti d’America, e di incontro con gli operatori di Mondo Insieme.

Gli operatori di Mondo insieme si occupano di organizzare il soggiorno all’estero, visto, viaggio, contatti con i partner internazionali e offrono pacchetti “tutto compreso”.

Venerdì 29 Novembre a Faenza  si parlerà in particolare della possibilità di frequentare un anno di scuola (normalmente la quarta superiore) negli Stati Uniti, e di iscriversi ai programmi universitari negli USA.

Per iscriversi si può mandare un’email a informagiovani@romagnafaentina.it oppure registrarsi su questo form: https://forms.gle/vX6UbqeDdkCh6ntt7 

Laboratorio di scrittura creativa

Music Academy – Area 51

da novembre 2019

presso Area 51 di Music Academy – Faenza

LABORATORI DI SCRITTURA CREATIVA CON CRISTIANO CAVINA”

Per imparare a scrivere un buon romanzo c’è solo una cura: studiare. E con il laboratorio di scrittura creativa di Cristiano Cavina è possibile farlo. Da novembre 2019 partirà la nuova edizione del laboratorio che quest’anno vede l’attivazione di due distinti percorsi: livello base e livello avanzato.

Sono già vari anni che lo scrittore casolano indossa i panni del professore anche a Faenza oltre che a Torino, Milano e in numerose altre città.

A Faenza la particolarità è che gli studenti sono delle età più diverse: dagli adolescenti ai nonni. Non sono infatti previsti limiti di età per la partecipazione perché per imparare a scrivere non è mai troppo tardi e nemmeno troppo presto.

Le lezioni si tengono di domenica senza seguire un rigido programma degli argomenti: questo viene ritagliato di volta in volta sulle esigenze della classe.

Il livello base del laboratorio non prevede alcuno sbarramento all’accesso: l’unica attitudine richiesta è la voglia di scrivere. Il livello avanzato è invece riservato agli studenti che hanno già frequentato almeno un altro corso di scrittura creativa con Cristiano Cavina.

Se finora si è scritto solo per se stessi custodendo le proprie creazioni in un cassetto, questa è l’occasione giusta per mettersi alla prova, ascoltando i preziosi consigli di un vero scrittore.

Numerosi sono infatti gli studenti del laboratorio che hanno già pubblicato con case editrici nazionali: “I custodi della Leda” di Stefano Corradini, “Mezza luce, mezzo buio, quasi adulti” di Carlo Bertocchi, “’U Milanese” di Antonio Caserta, “Sotto un cielo di bombe” di Eugenia Di Guglielmo, “Le scelte che non hai” di Francesca Baccarini e “Fa freddo ma ti aspetto” di Shadyir Marraudino. E moltissimi altri hanno visto la pubblicazione di un proprio racconto su Settesere, storica rivista faentina o la premiazione a un concorso di rilevanza nazionale.

A maggio 2020 è programmato il viaggio di istruzione a Torino presso la Scuola Holden e la visita del Salone del Libro. E da quest’anno si aggiunge una nuova meta: la casa editrice Marcos y Marcos di Milano che da sempre pubblica i romanzi di Cristiano Cavina.

I laboratori sono a numero chiuso e sono organizzati da Music Academy Faenza nell’ambito del progetto Area 51 con il patrocinio del Comune di Faenza e il contributo di Libreria Moby Dick di via XX Settembre, Caffè Nove100 di c.so Mazzini e Ballardini Cleto impianti Idro-Termo-Sanitari di Granarolo (RA).

Maggiori informazioni su www.musicacademy.it

Cristiano Cavina nasce a Casola Valsenio nel maggio del 1974; cresce in viale Neri, nelle case popolari, con sua madre, che l’ha cresciuto da sola. Ci vive ancora adesso. Ama raccontare le cose che conosce da vicino come la sua infanzia in ‘Alla grande’ (Premio Tondelli) e ‘Un’ultima stagione da esordienti’; la sua storia di figlio senza padre e di padre fuori dagli schemi nei ‘Frutti dimenticati’ (Premio Castiglioncello, Premio Vigevano, Premio Serantini, Selezione Premio Strega). ‘La pizza per autodidatti’ nasce davanti al forno della pizzeria Il Farro di Casola Valsenio dove Cristiano ha impastato pizze fin da ragazzino: è come la sua vita, unisce mondi che sembrano lontani, tra segreti preziosi sulla pizza e racconti esilaranti. ‘Pinna Morsicata’ (premio Laura Orvieto) è il primo romanzo per piccoli lettori scritto da Cristiano. Nel 2017 esce ‘Fratelli nella notte’ per Feltrinelli, un romanzo sul fronte del ’44 sulle colline romagnole. Nel 2018 si aggiunge per i più piccoli ‘Pepi Mirino e l’invasione dei P.N.G. Ostili’ e a settembre 2019 esce una nuova avventura della stessa saga: ‘Pepi Mirino e la macchina del buio’. ‘Ottanta rose mezz’ora’ è il suo ultimo, sconvolgente romanzo uscito nel 2018, tra le proposte per il Premio Strega 2019.

Music Academy – Area 51 Faenza

www.musicacademy.it

Ufficio stampa: Cinzia Filippi info@musicacademy.it

Faenza, 1 novembre 2019

Conferenza Stampa – La APP dell’Informagiovani

Scarica la APP dell’Informagiovani

 

Tra le attività previste dal Servizio (Lavoro, Istruzione, Formazione, Tempo libero, Volontariato, Estero, Orientamento) vi è la creazione dell’APP dell’Informagiovani 3.0.

Da qui nasce il progetto APPlichiamoci rivolto agli studenti frequentanti le scuole secondarie di secondo grado dell’Unione della Romagna Faentina con indirizzo informatico (ITS A. Oriani e Itip Bucci).

Nell’anno scolastico 2018/19 si è formato un gruppo di lavoro formato da 14 studenti e studentesse di due Istituti che hanno lavorato alla ideazione, progettazione e sviluppo dell’APP per renderla fruibile a tutti i giovani (e non!) del territorio. Il progetto APPlichiamoci ha visto vari step di realizzazione:

Primo step: creazione e somministrazione di un sondaggio nelle scuole per la rilevazione dei desiderata dei giovani sull’app dell’Informagiovani;

Secondo step: progettazione dell’app con l’affiancamento di un esperto informatico: analisi funzionale, sviluppo, testing dell’app e infine il caricamento sull’App store per renderla scaricabile e fruibile!

Terzo step: evento lancio dell’APP organizzato dal gruppo di lavoro previsto a maggio 2019.

Il progetto nasce all’interno dell’Informagiovani 3.0 ed è stato condotto da Giovanna Brondino (RicercAzione soc. coop), con il supporto tecnico di Cimatti Consulting e la preziosa collaborazione dei professori degli istituti coinvolti: prof.ssa Tassinari dell’Istituto Oriani e prof. Cattabriga dell’Istituto Bucci.

Inaugurazione il 23 Novembre agli Ex Salesiani

Venerdì 23 Novembre 2018, dalle ore 16:00 gli Ex Salesiani (via San Giovanni Bosco 1) si animano di eventi:

– Gruppo di orientamento sulla mobilità giovanile europea
– Presentazione dell’Informagiovani e del Contamination LAB
– Aperitivo e Concerto all’E-WORKCAFE
– Incontro della Palestra della Scienza.

Vi aspettiamo numerosi!

Evento Facebook: https://goo.gl/DLvCMf