Cooperazione internazionale

Il volontariato internazionale di lungo periodo comporta un impegno elevato, forti motivazioni etiche e obiettivi ben determinati, spesso significa mettere le proprie conoscenze e la propria cultura al servizio degli altri per contribuire allo sviluppo e alla crescita delle popolazioni più povere e svantaggiate.

Le figure professionali più richieste sono in genere quelle di artigiano, ingegnere, educatore e formatore, psicologo, agronomo, economista, personale sanitario, amministratore e project manager.

Durante il soggiorno tutte le spese sono in genere a carico dell’organizzazione (vitto, alloggio e spese di viaggio), viene inoltre corrisposto al volontario un piccolo compenso mensile.

Organizzazioni con le quali si può partire come volontario professionale

UNV – United Nations Volunteers – per diventare un volontario delle Nazioni Unite

UNDESA – Fellowship Programme del Dipartimento di Economia e Affari Sociali delle Nazioni Unite

EUROPEAID – Programmi di cooperazione europea allo sviluppo

MAE – Ministero degli Affari Esteri – Si trovano informazioni generali e opportunità di volontariato nella cooperazione allo sviluppo italiana

Siti di riferimento

VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo – Portale del volontariato e della cooperazione internazionale. Contiene una banca dati aggiornata con tutte le offerte nel campo della cooperazione internazionale

ONG.IT – Portale italiano delle organizzazioni non governative

NOPROFIT.ORG – Portale del no profit italiano

FOCSIV – Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario

COCIS – Coordinamento delle Organizzazioni non governative per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo

CIPSI – Coordinamento di Iniziative Popolari di Solidarietà Internazionale

 

Fonti:

-Chi vuol essere europeo? CD a cura della Regione Toscana e Eurodesk Italy

-http://portalegiovani.prato.it